Tesori della letteratura cristiana – Quarta edizione

Per questo quarto anno di incontri abbiamo scelto di celebrare il cinquantenario del Concilio Vaticano II.
Proporremo pertanto la lettura dei testi ivi prodotti scegliendo tra le pagine più e meno note al grande pubblico e che hanno segnato la storia della Chiesa.
Le conferenze si svolgeranno secondo la consueta formula della lettura e commento da parte di un autorevole studioso del tema.
Il ciclo intende dare luce alla ricchezza dell’apportospirituale, culturale e letterario contenuto nei testi conciliari che attinge a tutta la tradizione cattolica: dai Vangeli, dai Padri e dagli scritti teologici.
Lo spazio interpretativo è affidato a studiosi che potranno offrire nella varietà dei punti di vista nuovi e approfonditi spunti per un dibattito in sala.
La produzione conciliare e’ ancora un campo da approfondire e applicare alla vita della Chiesa.
 
La aspettiamo pertanto al terzo appuntamento che avra’ luogo in Santa Croce nella sala della Maddalena il 16 maggio alle 17,30.
 
Relatore sarà il prof. Maurizio Cotta, che parlerà sul tema “Gaudium et spes”
 
 
 
 
Maurizio CottaNato a Torino nel 1947, è professore di scienza politica nell’Università di Siena, dove dirige il Centro di Ricerca sul Cambiamento Politico (CIRCaP). 
Nel corso degli anni ha insegnato e fatto ricerca presso molte università straniere tra cui Yale, Harvard, l’università Fudan di Shangai, quella del Texas a Austin e l’Autonoma di Madrid. 
E’ stato presidente della Associazione Italiana di Scienza Politica e membro del comitato direttivo del European Consortium for Political Research. 
Le sue ricerche si sono dirette in particolare allo studio comparato delle istituzioni parlamentari e di governo e dei processi di trasformazione delle elites politiche. Negli ultimi quattro anni ha coordinato con la collaborazione di trenta università europee un ampio progetto di ricerca (InTune) su cittadinanza, identità e rappresentanza nell’Unione Europea. Pubblicazioni
Tra le pubblicazioni recenti delle quali è stato coautore e curatore si possono ricordare L’Europa in Italia (il Mulino 2005), Democratic Representation in Europe (Oxford University Press 2007), Scienza Politica (Il Mulino 2008) e il Sistema politico italiano (Il Mulino 2008).