Giubileo della Misericordia

Giubileo della Misericordia: gli Esercizi spirituali nel Quotidiano e la Memoria del Battesimo
«Non perdiamo questo tempo di Quaresima favorevole alla conversione!». Così conclude papa Francesco il suo messaggio per la quaresima di quest’anno.
Rispondendo a questo invito, in questo anno giubilare della misericordia, tutta la Chiesa fiorentina è invitata a iniziare la quaresima con un tempo di «Esercizi spirituali nel quotidiano», da mercoledì 10 febbraio (mercoledì delle ceneri) a domenica 14 febbraio (I domenica di quaresima).
L’Ufficio liturgico diocesano ha predisposto un sussidio per accompagnare questo cammino di preghiera e di riflessione con alcuni passi dell’esortazione apostolica Evangelii Gaudium di papa Francesco qui disponibile. L’invito è di vivere questo percorso personalmente, cercando di ritagliarsi momenti di silenzio, preghiera, meditazione durante la giornata: al mattino, alla sera, in una pausa di lavoro… Come sempre poi le parrocchie potranno organizzare momenti per vivere anche comunitariamente questo cammino.
Il sussidio cartaceo è disponibile in curia oppure può essere scaricato qui

Gli «esercizi spirituali nel quotidiano» si concluderanno domenica 14 febbraio (prima domenica di Quaresima) con un appuntamento diocesano.
La celebrazione, presieduta dal cardinale Giuseppe Betori, avrà inizio alle 16 nella basilica di San Lorenzo: da qui partirà la processione che raggiungerà il Battistero, per poi attraversare la Porta della Misericordia ed entrare in Cattedrale, per la Concelebrazione con la Memoria del Battesimo e il rito di Elezione dei Catecumeni.