Dove va la scuola oggi? Per una riflessione sulle attuali innovazioni scolastiche

La scuola italiana sta vivendo un periodo intenso e talora affannoso di innovazioni che riguardano sia gli aspetti strutturali che quelli dei contenuti e delle metodologie. Di fronte a ciò va operato un sereno discernimento evitando atteggiamenti non sufficientemente motivati.

Quale discernimento
Si tratta quindi ?di assumere un atteggiamento di ascolto,di lettura e di comprensione di una realtà così complessa e mutevole. come la scuola . Essa infatti è per i cristiani, soprattutto oggi, una fonte continua di domande, un interlocutore esigente e nello stesso tempo una chiave di lettura, quasi una concentrazione, dell’insieme dei fenomeni che caratterizzano il nostro mondo. Per questo dunque essa non può non interrogare l’impegno di evangelizzazione e promozione umana con cui la Chiesa va incontro al mondo. Del resto anche sul piano sociale si va radicando la convinzione di una centralità sociale della scuola perché essa, come esperienza culturale-educativa e come istituzione, è entrata con la società in un rapporto di interazione significativo per l’evoluzione e lo sviluppo di entrambe?.( Cf Fare pastorale della scuola, oggi, in Italia §4)