La Giornata della stampa cattolica: incontro con Marco Tarquinio e Angelo Scelzo

Domenica 27 ottobre  la Chiesa fiorentina promuove  la «Giornata della stampa cattolica».  Si concretizzerà con  una diffusione speciale di «Toscana Oggi –L’Osservatore Toscano» e di «Avvenire» durante le Messe festive. L’arcidiocesi di Firenze vuole così  sottolineare l’importanza del servizio di verità che il settimanale ed il quotidiano, insieme a Radio Toscana, svolgono nella comunità ecclesiale. Favorendo l’evangelizzazione tesa all’ascolto e al dialogo, a creare nuove relazioni umane con i lontani e i più bisognosi, in occasione della seconda fase («in uscita») del Cammino sinodale.

Per approfondire questi aspetti e problematiche alla vigilia, sabato 26 ottobre alle 10 nella Sala Borsi dell’Opera Medicea Laurenziana, si terrà un momento di riflessione organizzato dall’Ufficio delle Comunicazioni Sociali.  Sul tema «Leggere le buone notizie col sorriso, nell’era dei Social alla deriva», dopo il saluto del cardinale Betori, interverranno Marco Tarquinio, direttore di «Avvenire» e il nuovo direttore di «Toscana Oggi» Domenico Mugnaini. Seguirà una testimonianza di Angelo Scelzo, scrittore e  già vicedirettore della Sala Stampa vaticana, sul ruolo avuto dal cardinale Giovanni Benelli nella nascita e sviluppo su tutto il territorio nazionale del quotidiano cattolico quand’era al fianco di Paolo VI e poi a Firenze, nell’ideazione del progetto – portato a termine dal suo successore Silvano Piovanelli  – che ha riunito in un’unica testata i settimanali diocesani toscani.