Diocesi Firenze » In evidenza » 2018 » Settembre » Emergenza sanitaria a Haiti: la campagna di crowdfunding del Centro missionario medicinali 
Emergenza sanitaria a Haiti: la campagna di crowdfunding del Centro missionario medicinali   versione testuale
Una raccolta di fondi per inviare medicinali agli ospedali di Haiti, che altrimenti rischiano di chiudere per l’impossibilità di offrire cure e terapie ai loro pazienti. Si chiama «Haiutiamo». La campagna di crowdfunding lanciata dal Centro Missionario Medicinali per rispondere alla grave carenza di farmaci sull’isola, duramente colpita da terremoti, uragani e rivolte civili. La campagna durerà fino al 23 ottobre: attraverso il sito www.centromissionariomedicinali.org si possono offrire le cure per una persona, per un intero villaggio o garantire la sopravvivenza di un intero ospedale. La richiesta, ha spiegato il presidente del Centro Massimo Ghiribelli, è arrivato all’associazione fiorentina direttamente dalla Nunziatura Apostolica, con cui era attivo già da tempo un rapporto di collaborazione: è stato chiesto un impegno straordinario per salvare un ospedale che rischia la chiusura lasciando senza cure  cinquemila persone. Si tratta di gran lunga dell’impegno più grande assunto fino ad oggi dal Centro missionario medicinali, e anche per questo è stato deciso di utilizzare uno strumento innovativo come la raccolta online, attraverso il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze. Grazie a questa collaborazione ogni euro raccolto attraverso la campagna sarà infatti raddoppiato dalla Fondazione una volta raggiunta la quota di 10 mila euro.