Diocesi Firenze » In evidenza » 2018 » Giugno » Trasferimenti e nomine di parroci e vicari parrocchiali 
Trasferimenti e nomine di parroci e vicari parrocchiali   versione testuale
Seguendo l’ordine dei Vicariati trasferimenti e nomine di sacerdoti del presbiterio come parroci e vicari parrocchiali.

Vicariato di Antella – Ripoli – Impruneta: don Renato Bellucci lascia la parrocchia di S. Bartolomeo a Quarate, che viene affidata come amministratore parrocchiale (amm. parr.) a d. James Savarirajan, parroco di S. Michele Arc. a Grassina; don Servais Oyetunde Ayeni, parroco di S. Donato in Collina, diventa anche amm. parr. di S. Giorgio a Ruballa e dei SS. Quirico e Giulitta a Ruballa, da cui viene sollevato don Daniel Diac; parroco di S. Pietro a Ema diventa don Antonio Cigna, che prende il posto di don Giulio Cirri; infine a S. Pietro a Ripoli don Filippo Lupi viene sostituito come parroco da don Francisco Evaristo.

Vicariato di Campi Bisenzio: la rettoria di S. Giovanni Batt. all’Autostrada viene affidata a don Vincenzo Arnone, che darà anche la sua collaborazione nella parrocchia del Sacro Cuore a Campi.

Vicariato di Empoli – Montelupo: nella parrocchia di S. Giovanni Ev. Montelupo viene nominato vicario parrocchiale (vic. parr.) don Luca Bolognesi; don Renato Bellucci assume il ruolo di parroco di S. Jacopo ad Avane e di amm. parr. di S. Cristina a Pagnana e S. Pietro a Riottoli, prendendo il posto rispettivamente dei Padri Carmelitani, che da S. Maria a Ripa in questi anni hanno curato Avane, e di don Vieri Vivoli, che ha guidato le altre due parrocchie fino alla sua morte.

Nel Vicariato di Firenzuola l’unico cambiamento riguarda sacerdoti provenienti da altre diocesi e lo segnalerò in seguito.

Vicariato del Mugello: nell’unità pastorale di Vicchio il vic. parr. don Francesco Vannini viene avvicendato da don Francesco Alpi; don Luca Carnasciali sarà parroco di S. Piero a Sieve e amm. parr. di S. Stefano a Campomigliaio, in luogo di don Antonio Cigna.

Vicariato di Pontassieve: don Daniele Rossi lascia l’ufficio di parroco di S. Martino alle Sieci (Mulin del Piano) e di amm. parr. di S. Andrea a Doccia e gli succede don Artur Kotowicz, che torna in diocesi dopo alcuni anni di servizio a Brescia; nuovo vic. parr. nell’unità pastorale di S. Michele Arc. e S. Giovanni Gualberto a Pontassieve sarà don Francesco Vannini, che prende il posto di don Gabriel Fartadi; come parroco di S. Miniato a Montebonello e amm. parr. di S. Eustachio in Acone a don Vincenzo Arnone succede don Daniel Diac.

Nel Vicariato di Porta alla Croce, non ci sono cambiamenti tra i sacerdoti diocesani, e lo stesso vale per il Vicariato di Porta al Prato e per il Vicariato di Porta Romana.

Vicariato di Porta San Frediano: don Piero Sabatini, raggiunto il 75° anno di età, lascia la guida della parrocchia della B.V.M. Madre delle Grazie all’Isolotto e continuerà il suo ministero nella diocesi di Arezzo-Cortona-Sansepolcro, per cui la funzione di parroco passa a don Luca Niccheri, che era già parroco “in solidum”.

Nel Vicariato di Rifredi non ci sono trasferimenti o nomine di sacerdoti diocesani.

Vicariato di San Casciano – Tavarnelle – Montespertoli: don Giulio Cirri sostituisce don Francisco Evaristo come parr. di S. Caterina a Cerbaia e S. Giovanni in Sugana e prende anche il posto di don Luca Carnasciali come amm. parr. di S. Vincenzo a Torri, parrocchia che appartiene al Vicariato di Scandicci; p. Rosario Landrini, che è parroco di S. Cristina a Montefiridolfi, assume anche l’ufficio di amm. parr. di S. Colombano al Bargino, che il parroco don Armando Ermini lascia a causa dell’età avanzata.

Vicariato di San Giovanni: nuovo parroco di S. Ambrogio e S. Giuseppe sarà don Daniele Rossi, mentre p. Carlo Guarnieri diventa parroco di S. Remigio, parrocchia finora retta da p. Rosario Landrini.

Vicariato di Scandicci: due nuovi vic. parr. a Gesù Buon Pastore a Casellina saranno don Giovanni Palaia e don Marco Salvadori; a S. Maria a Scandicci giungono come vic. parr. don Luciano Colella e don Gabriel Fartadi; i sacerdoti di questa parrocchia si prenderanno cura anche della parrocchia di S. Martino alla Palma, per la momentanea assenza dell’attuale amm. parr. don Jean Denis Nsalien Nswete; ho già detto dell’avvicendamento a S. Vincenzo a Torri.

Vicariato di Sesto Fiorentino – Calenzano: don Renato Barbieri viene nominato vic. parr. a S. Niccolò a Calenzano, dove sostituisce don Claudio Baldini, che inizierà gli studi di specializzazione in teologia morale nell’Accademia Alfonsiana, risiedendo presso il Pontificio Seminario Lombardo a Roma; parroco di S. Romolo a Colonnata, dopo la morte di don Giampiero Sartini, sarà don Filippo Lupi.

Vicariato delle Signe: don Giancarlo Gondolini va in pensione e amm. parr. di S. Miniato a Signa viene nominato il parroco di S. Maria a Castello di Signa don Vincenzo Varriale.

Nessun cambiamento, infine, nel Vicariato della Valdelsa Fiorentina.