Diocesi Firenze » Curia » Uffici di Curia » Settore Evangelizzazione » Ufficio Migrantes » Notizie » LA COMUNITA' CATTOLICA FILIPPINA A FIRENZE 
LA COMUNITA' CATTOLICA FILIPPINA A FIRENZE   versione testuale
La Comunità è impegnata a promuovere la fraternità e la solidarietà
 25° ANNIVERSARIO (1988-2013)
 
I Migranti Filippini appena sono arrivati a Firenze erano dispersi durante i loro giorni liberi, il giovedì e la domenica in varie parti della città. Poiché non esisteva un particolare luogo dove poter andare a fraternizzare con i compagni filippini, la loro vita era dunque troppo solitaria e triste. Oltre alla nostalgia, c’erano serie difficoltà da affrontare ogni giorno. Questa situazione, però, non durò a lungo. Grazie a Suor Carolina Ganzon delle Suore Oblate dello Spirito Santo! Vedendo la triste condizione dei migranti filippini, lei, insieme ad altri migranti filippini interessati, fece presente a Mons. Angelo Livi, Parroco della Basilica di San Lorenzo, l’urgente necessità di avere una  chiesa dove i Filippini potessero celebrare l’Eucarestia e dove le loro esigenze pastorali potessero essere affrontate. Mons. Livi non perse tempo a portare la questione davanti a Sua Eminenza, l’Arcivescovo di Firenze, Cardinale Silvano Piovanelli. E il buon Cardinale non ha esitato a concedere la Chiesa di San Barnaba in via Guelfa per gli usi pastorali dei migranti filippini. Così nel 1988 nacque la Comunità cattolica filippina di San Barnaba.
Da quel momento i Filippini cominciarono a riunirsi ogni Domenica e Giovedì nella Chiesa di San Barnaba per la celebrazione dell’Eucarestia e per tutti gli altri servizi liturgici. In questo primo periodo la Comunità era aiutata dai sacerdoti del Pontificio Collegio Filippino di Roma. Presto, il Consiglio Pastorale fu organizzato per favorire la partecipazione dei membri alle attività pastorali della Comunità. Gradualmente sono state inoltre creati diverse Commissioni (Culto, Formazione, Liturgia, Beni temporali, Giovani e Famiglie, Socio-Culturale e Sportivo) e Gruppi di Affiliazione (Coro, Gruppo Carismatico, Lettori e Commentatori, Legione di Maria, Chierichetti, Adorazione Notturna Filippina). Essi collaborano nel dare vita alla comunità e per aiutare nella crescita personale e spirituale dei singoli membri. 
Ora sotto la cura pastorale di don Gianni Guida, Suor Ma. Erlita Bautro, OSS, e don Reynold Corcino, la Comunità continua a testimoniare nella vita quotidiana la Fede che la ha ricevuto dal Europa.  
Dato che la Comunità celebra quest’anno il suo 25° anniversario, c’è il sogno di diventare una comunità ancora più attiva e dinamica, vibrante nella pratica della fede e nello spirito di comunione, che è impegnata a promuovere la fraternità e la solidarietà con la chiesa locale e l’integrazione con le altre comunità e nazionalità presenti a Firenze.