Diocesi Firenze » In evidenza » 2019 » Aprile » La Via Crucis dei giovani in compagnia dei santi «della porta accanto» 
La Via Crucis dei giovani in compagnia dei santi «della porta accanto»   versione testuale
Si svolge venerdì 12 aprile la Via Crucis diocesana dei giovani. Un appuntamento, promosso dal Centro diocesano di pastorale giovanile di Firenze, ormai consolidato che tutti gli anni precede di qualche giorno la Domenica delle Palme. 
Le sei stazioni della Via Crucis di quest’anno saranno accompagnate da alcune figure di giovani santi, beati o comunque testimoni di quella «santità della porta accanto» di cui il Santo Padre parla nella esortazione apostolica «Gaudete et exsultate». Si tratta di Teresio Olivelli, Alberto Marvelli, Chiara Luce Badano, Chiara Corbella Petrillo, Carlo Acutis, Floribert Bwana-Chui. C’è l’intenzione di farci "trascinare" dalla santità dei giovani, come ricorda il documento finale del Sinodo dei Vescovi.Le diverse stazioni saranno animate da ragazzi e ragazze di gruppi parrocchiali o di aggregazioni laicali.

La Via Crucis, guidata dal Cardinal Giuseppe Betori, prenderà avvio alle ore 21 nella Cattedrale di Santa Maria del Fiore per concludersi, quest’anno, nella basilica di Santo Spirito, dopo essersi snodata tra le strade del centro.