Diocesi Firenze » In evidenza » 2018 » Luglio » Cammino sinodale, a settembre le assemblee di zona 
Cammino sinodale, a settembre le assemblee di zona   versione testuale
«Vi ribadisco la richiesta del massimo impegno: nessuna parrocchia, nessun vicariato si esoneri dal Cammino». Sono queste le parole con cui il cardinale Giuseppe Betori durante l’assemblea del clero a Lecceto, nei giorni scorsi, ha rilanciato l’impegno della Chiesa fiorentina nel Cammino sinodale avviato in risposta all’invito che Papa Francesco rivolse in occasione del Convegno Ecclesiale Nazionale, quando chiese «un approfondimento della Evangelii gaudium, per trarre da essa criteri pratici e per attuare le sue disposizioni».
Nei sabati tra metà settembre e fine ottobre si svolgeranno le assemblea zonali «in cui - ha affermato l’Arcivescovo - raccoglieremo quanto fin qui maturato nel Cammino, per poi cercare di avviare un dialogo con quanti vorranno confrontarsi con la Chiesa nelle nostre realtà sociali».
Le assemblee si svolgeranno tutte di sabato, secondo lo stesso schema: alle 17,30 la preghiera iniziale, seguita dalla divisione secondo il metodo sinodale dei «tavoli» in cui si rifletterà sulle due domande. Dopo la pausa per una cena condivisa, alle 21 l’assemblea riprenderà con la presenza dell’Arcivescovo. Questo il programma:
sabato 22 settembre vicariati di Sesto/Calenzano - Campi Bisenzio - Rifredi;
sabato 29 settembre: vicariati di Empoli/Montelupo- Valdelsa F.na-Le Signe-S. Casciano / Tavarnelle / Montespertoli;
sabato 6 ottobre vicariati di Antella/Ripoli/Impruneta - Porta S. Frediano - Porta Romana;
sabato 13 ottobre vicariati di Pontassieve - Porta alla Croce - S. Giovanni;
sabato 20 ottobre vicariati di Mugello  - Firenzuola;
sabato 27 ottobre vicariati di Scandicci - Porta al Prato.