Diocesi Firenze » In evidenza » 2018 » Marzo » Settimana Santa: le celebrazioni in Cattedrale 
Settimana Santa: le celebrazioni in Cattedrale   versione testuale

Con la Domenica delle Palme si apre la Settimana Santa, culmine dell’anno liturgico. Ecco il programma delle celebrazioni in Cattedrale, presiedute dal cardinale Giuseppe Betori.
  • Domenica 25 marzo, alle 10,15 in Battistero benedizione e processione con i rami d’ulivo. Alle 10,30 in Cattedrale concelebrazione eucaristica nella Domenica delle Palme.
  • Giovedì Santo (29 marzo) la mattina alle 9,30 in Cattedrale c’è la concelebrazione eucaristica del presbiterio, con la consacrazione degli olii crismali. Alle 17,30 inCattedrale la Messa  «nella Cena del Signore», con lavanda dei piedi e reposizione eucaristica. Il Duomo rimane aperto fino alla mezzanotte per l’adorazione eucaristica.
  • Venerdì Santo (30 marzo) alle 9 Ufficio delle Letture e Lodi; alle 17,30 azione liturgica nella Passione del Signore.
  • Sabato Santo (31 marzo) alle 9 Ufficio delle Letture e Lodi; alle 22 inizia la Veglia Pasquale, con la benedizione del fuoco e la processione della luce.
  • Domenica 1 aprile, nel giorno di Pasqua, alle 10,15 Ora Terza in Battistero, processione introitale e aspersione; alle 11 la Concelebrazione eucaristica in Cattedrale. Al canto del «Gloria» ci sarà il tradizionale «Scoppio del Carro»: ad innescare il Carro sarà il fuoco acceso la sera prima durante la veglia pasquale, con le pietre provenienti dal Santo Sepolcro e custodite nella chiesa dei Santi Apostoli e Biagio: il fuoco sarà poi conservato in Cattedrale durante la notte in un apposito braciere.  Alle 17,15 i Vespri cantati e alle 18 la Messa.
Alle celebrazioni della Settimana Santa parteciperanno con il canto la Cappella Musicale della Cattedrale e la «Schola Cantorum Gregoriana». Durante tutta la Settimana Santa, in Cattedrale si potrà celebrare il sacramento della Riconciliazione dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 16 alle 18,30.