Diocesi Firenze » In evidenza » 2014 » Gennaio » Mons. Stefano Manetti nuovo vescovo di Montepulciano-Chiusi-Pienza 
Mons. Stefano Manetti nuovo vescovo di Montepulciano-Chiusi-Pienza   versione testuale
L'annuncio è stato dato in contemporanea, alle 12 di oggi, a Firenze dal cardinale Giuseppe Betori e a Montepulciano, dall'Amministratore apostolico mons. Rodolfo Cetoloni, che dal 28 maggio 2013

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Mons. Stefano Manetti, nato il 20 aprile del 1959, è stato ordinato il 19 aprile del 1984 dal cardinale Silvano Piovanelli. È Rettore del Seminario arcivescovile di Firenze dal 2005; è anche responsabile del Centro Vocazioni, assistente degli adulti di Azione Cattolica, coordinatore del Consiglio Presbiterale, Canonico del Duomo, Canonico emerito della Basilica di San Lorenzo.
 
Di seguito la lettera che mons. Manetti ha inviato alla diocesi di Montepulciano-Chiusi-Pienza

 

Saluto con affetto voi tutti, Chiesa di Dio che è in Montepulciano, Chiusi e Pienza: grazia a voi e pace da Dio nostro Padre e dal Signore nostro Gesù Cristo! Saluto fraternamente il Vescovo Rodolfo e tutto il presbiterio! E’ piaciuto al Signore, la cui misericordia ci sorprende sempre, inviarmi in mezzo a voi per svolgere il servizio di pastore nel suo nome. Cari fratelli e sorelle: rendo grazie a Dio per il dono prezioso che siete voi, che con gioia ricevo dalle Sue mani, dalle mani del Santo Padre Francesco e dalle mani del Vescovo Rodolfo. Tutti i ministeri nella Chiesa sono ordinati alla santificazione del popolo di Dio: attendo con impazienza il giorno in cui potrò stare in mezzo a voi per conoscervi personalmente e continuare insieme il cammino dietro il Signore Gesù verso il suo Regno che viene. Piaccia a Dio donarci di comprendere quale sia l'ampiezza, la lunghezza, l'altezza e la profondità dell’'amore di Cristo che sorpassa ogni conoscenza, perché siamo ricolmi di tutta la pienezza di Dio (>Ef 3,19). Da quando, con mia grande sorpresa, ho appreso che il Santo Padre mi aveva nominato vostro vescovo, vi porto nelle mie preghiere ogni giorno. Anche voi pregate per me, carissimi, perché possa servirvi secondo la volontà di Dio, dal quale ogni paternità nei cieli e sulla terra prende nome (Ef 3,14). A presto! Non abbiate timore: “la gioia del Vangelo è quella che niente e nessuno ci potrà mai togliere.” (EG 84)
don Stefano Manetti