Messa per prima festa del patrono San Pietro di Barberino Tavarnelle

L’Arcivescovo ha presieduto il 29 agosto la celebrazione per San Pietro, prima festa patronale del nuovo Comune di Barberino Tavarnelle. A concelebrare all’aperto, davanti alla pieve di San Pietro in Bossolo, il parroco di Tavarnelle Don Franco Del Grosso. San Pietro è stato identificato come santo protettore dell’ente che un anno e mezzo fa è nato dalla riunificazione dei Comuni di Barberino Val d’Elsa e Tavarnelle Val di Pesa. La pieve millenaria simboleggia il luogo di accoglienza della prima comunità cristiana nel territorio di Barberino Tavarnelle, le cui origini risalgono al V secolo. L’Arcivescovo ha illustrato le ragioni della designazione del patrono, ripercorrendo i decreti episcopali che hanno portato all’identificazione del santo protettore di Barberino Tavarnelle.