Giornata del malato, a Careggi due mostre su Laura Vincenzi e San Giuseppe Moscati

In preparazione alla giornata mondiale del malato, che si celebra l’11 di febbraio, l’ufficio diocesano di pastorale della salute organizza due mostre nella cappella del pronto soccorso dell’ospedale di Careggi. La prima mostra, da sabato 1 a sabato 8 febbraio, sarà dedicata a Laura Vincenzi, una ragazza di Tresigallo (in provincia di Ferrara), morta nel 1987 ad appena 24 anni, dopo aver affrontato coraggiosamente, con spirito di affidamento a Dio, un sarcoma che le era stato diagnosticato tre anni prima. Sabato 1 febbraio alle 16 la mostra sarà presentata da Guido Boffi, il fidanzato che aveva conosciuto a un ritiro dell’Azione cattolica. La fase diocesana del processo di beatificazione è iniziata nel 2016. Dal 9 al 16 febbraio ci sarà invece una mostra su San Giuseppe Moscati, medico napoletano che si distinse per la cura dei malati durante l’eruzione del Vesuvio del 1906, l’epidemia di colera del 1911, la Prima Guerra Mondiale. Fu proclamato santo da Giovanni Paolo II nel 1987 al termine del Sinodo dei vescovi sulla missione dei laici.