Card. Betori consegna Messaggio pace Papa Francesco

Il card. Giuseppe Betori ha consegnato in Palazzo Vecchio il messaggio di Papa Francesco per la 53/a Giornata mondiale della pace al sindaco Dario Nardella,  alla giunta, al presidente del Consiglio comunale, ai consiglieri e ai presidenti di Quartiere.
“Firenze – ha commentato il cardinale Betori nel presentare il Messaggio – è luogo di incontro di culture e religioni, di uomini e donne provenienti da ogni dove, nei secoli passati, nel secolo scorso, nei nostri anni. Firenze è città consapevole che la sua grandezza viene dal non essersi chiusa a nulla e a nessuno, pronta a inserire voci diverse nella sua dialettica, aspra sì, ma, nei suoi momenti più autentici, mai priva dello sguardo che coglie il vero, il bene e il bello ovunque esso si manifesti, con il coraggio del nuovo, quel coraggio che seicento anni fa aprì i nostri antichi all’impensabile progetto di una cupola che si sarebbe costruita su se stessa, secondo quanto prometteva Filippo Brunelleschi”.
Il sindaco Nardella ha sottolineato che Papa Francesco “definisce la pace come una sfida, un bene prezioso, una meta alla quale tutta l’umanità aspira” ma “paura e sfiducia avvelenano i popoli e allontanano il dialogo. Ecco perché la pace è un processo che dura nel tempo e chiede fiducia e ascolto reciproco”.