Assemblea diocesana apre fase ‘in uscita’ Cammino sinodale

Nel suo discorso alla Chiesa italiana, nella Cattedrale di Firenze, durante il Convegno ecclesiale nazionale di Firenze, papa Francesco aveva fatto una richiesta precisa: «in ogni comunità, in ogni parrocchia e istituzione, in ogni diocesi e circoscrizione, in ogni regione, cercate di avviare, in modo sinodale, un approfondimento della Evangelii gaudium». La Chiesa fiorentina ha avviato, sulla scia di queste parole, il suo Cammino sinodale: un percorso che in questi anni ha coinvolto parrocchie, vicariati, associazioni e movimenti. E domenica scorsa la diocesi si è riunita in Cattedrale per condividere le iniziative e le riflessioni che sono state attivate finora, e per aprire la seconda fase di questo cammino: quella che, secondo le indicazioni del cardinale Giuseppe Betori, dovrà essere rivolta in “uscita”.

In allegato l’intervento fatto dall’Arcivescovo durante l’assemblea diocesana in Cattedrale